Contrordine: il convegno omofobo si farà, al comune di Milano

Il presidente del consiglio comunale ribalta la decisione di Pisapia: concessa la sala.

Il presidente del consiglio comunale di Milano Basilio Rizzo

Il presidente del consiglio comunale di Milano Basilio Rizzo

Il convegno con i relatori omofobi voluto dalla Lega Nord, alla fine, si farà nei locali del Comune di Milano. A ribaltare Repubblica.it .

Gianfranco Amato, presidente di Giuristi per la Vita

Gianfranco Amato, presidente di Giuristi per la Vita

Tra i relatori dell’incontro ci sono Massimo Gandolfini, neurochirurgo e vicepresidente di Scienza&Vita, distintosi ultimamente per avere dichiarato che le persone omosessuali non si suicidano perché non si sentono accettate dalla società, ma perché l’omosessualità è un disturbo che andrebbe corretto; Gianfranco Amato, presidente di Giuristi per la Vita, una delle associazioni in prima linea contro il riconoscimento delle unioni civili, per non parlare del matrimonio egualitario, e contro l’istituzione del reato di omofobia, che sostiene teorie che paragonano la cosiddetta “ideologia del gender” ai campi di sterminio nazisti, e Marco Invernizzi, giornalista e membro di Alleanza Cattolica, altra organizzazione distintasi per posizioni omofobe.

Ti suggeriamo anche  Egitto, dopo gli arresti ora si discute legge anti-gay