Indonesia: postano la foto di un bacio, “è pornografia gay”, vengono arrestati

I due ragazzi rischiano fino a sette anni di prigione.

Succede in Indonesia, dove una coppia di ventenni ha postato su Facebook una foto scattata mentre si baciava senza t-shirt. “Con il mio amore stasera, possa il nostro amore durare per sempre”, il commento aggiunto dai ragazzi allo scatto.

I due, 22 e 24 anni, ora sono stati arrestati con l’accusa aver pubblicato materiale pornografico e rischiano fino a sette anni di prigione. La polizia ha dichiarato che sono accusati di “pornografia LGBT nella forma di due uomini avvinghiati”. I due uomini hanno ammesso di essere loro nella foto, ha confermato la polizia.
L’Indonesia attua una repressione sistematica nei confronti delle persone omosessuali. Sono proibite le app di dating come Grindr e gli uomini ritenuti effeminati sono banditi dalle televisioni. L’omosessualità è considerata un problema mentale che può essere curato.

Proprio qualche giorno fa il governo ha diffuso un bando per la ricerca di “ambasciatori dei giovani”, indicando chiaramente che le persone LGBT non sono ammesse. Inoltre ha anche richiesto la rimozione dai social delle emoticons raffiguranti coppie delle stesso sesso.

Sono in costante aumento le richieste di chi vuole che l’omosessualità diventi un crimine.

Ti suggeriamo anche  Sandro Mangano, 'sono gay e dico sì al Congresso Mondiale della Famiglia'
Musica

Michele Bravi, “mi ha salvato un ragazzo, ero innamorato ma ora se n’è andato e non tornerà più”

Dalle pagine di Vanity Fair, Michele Bravi ha confessato quanto sia stato importante per lui un ragazzo, nell'ultimo anno e mezzo, di cui si era innamorato.

di Federico Boni