Coppia gay avvia crowdfunding per avere un figlio con la fecondazione in vitro

Ryan e Jerome, giovane coppia gay della Nuova Zelanda, vorrebbero un figlio. Ecco la loro storia e quanto hanno ottenuto fino ad ora con il crowdfunding da loro avviato.

Ryan Curran, 27 anni, e Jerome Pacquing, 25 anni, coppia gay di Tauranga in Nuova Zelanda, vorrebbero tanto un figlio ma non hanno i soldi necessari per la fecondazione in vitro.

Per questo motivo, la coppia gay ha deciso di lanciare un appello pubblico e ha avviato un crowdfunding: l’obiettivo è di 25.000 dollari, la cifra che potrebbe consentire loro di avere, finalmente, un figlio o una figlia.

Ryan e Jerome hanno dovuto chiedere direttamente alla gente di aiutarli, in quanto la Nuova Zelanda non consente alle coppie dello stesso sesso di accedere ai fondi pubblici di Stato per i trattamenti di fecondazione in vitro.

“Avevamo considerato anche l’adozione ma potrebbero volerci anni”

fecondazione in vitro

Ryan e Jerome, che avrebbero già trovato sia una donatrice di ovuli che una madre surrogata, affermano che la cifra dei 25.000 dolari servirà per la fecondazione in vitro, la consultazione e le approvazioni necessarie.

In un’intervista al Daily Mail Australia, Ryan Curran ha detto che la coppia sta trovando il processo frustrante e complicato:

“É tutto complesso e frustrante perché ci abbiamo investito tantissimo, sia emotivamente che finanziariamente. Tuttavia, il nostro desiderio di avere dei figli supera tutto questo”.

La coppia gay, che è sposata da più di un anno, ha dichiarato di aver preso in considerazione l’adozione ma, come ha dichiarato Curran :

“Sappiamo che il numero di bambini adottati in Nuova Zelanda è molto limitato e molte persone aspettano anni ed anni prima di essere prese in considerazione!”.

Curran ha poi aggiunto, sull’argomento adozioni gay in Nuova Zelanda:

“L’adozione internazionale non è un’opzione per noi poiché tutti i Paesi che adottano al di fuori della Nuova Zelanda non consentono l’adozione a coppie dello stesso sesso“.

Ryan e Jerome: insieme da tre anni e sposati da un anno

Coppia gay neozelandese

Secondo la loro pagina di raccolta fondi, Ryan e Jerome stanno assieme da tre anni, uno di loro lavora nel settore sanitario e l’altro nel settore turistico, e hanno acquistato la propria casa all’inizio del 2019.

Ti suggeriamo anche  Pietro Grasso, leader di LEU: "Sì a matrimoni, adozioni e stepchild"

Dopo l’acquisto della loro prima casa assieme, Ryan e Jerome si sono subito resi conto, come hanno scritto loro stessi:

“Che mancava qualcosa e quel qualcosa era un ragazzino Curran-Pacquing che scorrazzava in giro”.

Poco più di 500 dollari raccolti ad ora: “Se non va, risparmieremo”

Ryan Curran ha riferito al Daily Mail Australia che sette coppie gay hanno avuto figli tramite la fecondazione in vitro in Nuova Zelanda.

Uno di questi è Tamati Coffey, un politico della Nuova Zelanda. Al proposito, Curran ha commentato:

“Credo che non sia stato facile per nessuno di loro, in quanto avranno dovuto soddisfare tutti i requisiti legali di fecondazione in vitro, maternità surrogata e adozione.”

Finora, la coppia ha raccolto poco più di 500 dollari sul loro obiettivo finale di 25,000. Curran ha detto che se non raccoglieranno abbastanza soldi attraverso la raccolta fondi, risparmieranno:

“Questo significa solo che dovremmo aspettare più a lungo, ma va bene così.”.