Coppie gay pestate per un bacio e un abbraccio in strada: allarme omofobia a Parigi

Duplice pestaggio omofobo nel cuore della capitale francese.

Secondo attacco omofobo a Parigi nel giro di poche settimane.

Due delinquenti hanno infatti aggredito una coppia la sera del 6 ottobre, in quanto ‘colpevoli’ di essersi scambiati un bacio nel 19° arrondissement di Parigi. Subito dopo l’aggressione, i due sono fuggiti.

Un portavoce della polizia ha detto al sito LCI che la coppia è stata presa di mira in quanto omosessuali. Uno dei due aggressori è stato scovato e immediatamente processato per “violenze intenzionali commesse sulla base dell’orientamento sessuale delle vittime” e per “trasporto di un’arma di categoria D”. Il secondo aggressore è stato invece rilasciato causa mancanza di prove. Nel frattempo, le due vittime sono state trasportate in un ospedale locale, con ferite alle costole e al naso.

La notizia arriva poche settimane dopo un’altra aggressione omofoba, questa volta avvenuta nel 20° arrondissement della città. Secondo quanto riferito, la coppia gay è stata aggredita da alcuni sconosciuti dopo un semplice abbraccio in strada. Uno dei due uomini, il comico Arnaud Gagnoud, è stato colpito da un casco da motociclista, condividendo le immagini delle sue ferite su Instagram (foto in alto).

Gagnoud ha spiegato come lui e il suo ragazzo si siano solamente abbracciati quando tre giovani li hanno avvistati e hanno iniziato a insultari, chiedendo loro di ‘andar via’. Dinanzi al loro rifiuto, il gruppo di sei persone è andato incontro alla coppia per dare vita al pestaggio.

Storie

Giovanna Vivinetto, l’insegnante trans licenziata denuncia la scuola

Parte la denuncia ai danni della scuola Kennedy di Roma, dove Giovanna era insegnante.

di Alessandro Bovo