Costringe extracomunitario a rapporto sessuale

Un pensionato di 70 anni, D.V., è stato arrestato, dai carabinieri della compagnia di Rossano, con l’ accusa di violenza sessuale aggravata.

ROSSANO (COSENZA) – Un pensionato di 70 anni, D.V., è stato arrestato, dai carabinieri della compagnia di Rossano, con l’ accusa di violenza sessuale aggravata.

Secondo gli inquirenti, l’anziano pensionato, con tendenze omosessuali, avrebbe adescato un aitante 20enne extracomunitario della Costa d’ Avorio, appena arrivato a Rossano con un treno proveniente dalla Puglia, e con la scusa di offrirgli un posto di lavoro se lo sarebbe portato a casa. Qui, sotto la minaccia di una pistola, che non è stata ancora trovata, avrebbe costretto il giovane ad avere un rapporto sessuale con lui, accertato, poi, dal personale medico del pronto soccorso.

Il giovane, subito dopo, ha denunciato il fatto alla polizia municipale, che ha fatto intervenire i carabinieri.

Ti suggeriamo anche  Delitto di Giarre: la vergogna di avere un figlio gay