Dalla Cina tre milioni di falsi preservativi

di

Maxi sequestro di falsi preservativi a Napoli. E solo un mese fa l'ADUC aveva lanciato un altro allarme: dalla Cina esportano elastici per capelli fabbricati con preservativi usati.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1377 0

Napoli – Tre milioni di preservativi contraffatti sono stati sequestrati dalla guardia di Finanza nel porto di Napoli. Erano in due container appena arrivati dalla Cina. Sulle confezioni era stato messo illecitamente il marchio "CE" e c’erano indicazioni per far credere che i prodotti fossero stati fabbricati in Italia.

Solo un mese fa l’associazione dei consumatori ADUC aveva lanciato l’allarme sugli elastici per capelli provenienti dalla Cina che sarebbesro stati fabbricati utilizzando preservativi usati. Secondo il China Daily gli elastici sono potenzialmente pericolosi perché possono ancora contenere batteri e virus. A creare il rischio sarebbe l’abitudine delle donne di tenere in bocca l’elastico mentre si fanno la treccia o legano i capelli.

Leggi   Dieci canzoni che hanno raccontato l’HIV dagli anni ‘80 a oggi - video
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...