Denver, raccolta fondi per installare delle strisce pedonali rainbow permanenti

A partire dal 27 marzo il progetto, da molti definito inutilmente e clamorosamente costoso, ha già raccolto $ 10.535 in donazioni.

A Denver, in Colorado, stanno raccogliendo fondi per installare delle strisce pedonali rainbow permanenti entro giugno, quando prenderà vita il mese dell’Orgoglio LGBT.

Nel caso in cui il totale agognato dovesse essere raggiunto, Denver seguirebbe Atlanta, Filadelfia, San Francisco e West Hollywood. L’idea è venuta a Todd Colletti, proprietatio di Buffalo Exchange, famoso negozio dell’usato della città. A seguire altre associazioni imprenditoriali di quartiere, così come il consigliere comunale Jolon Clark, si sono attivate per raggiungere l’obiettivo. Le strisce termoplastiche dovrebbero sorgere all’incrocio tra Broadway e West Irvington Place.

Durante il PrideFest proprio in quell’incrocio si tiene infatti una ‘gara di passerella’. Quando il semaforo diventa rosso drag queen, gay, etero e chiunque voglia si catapultano in strada, pavoneggiandosi per pochi secondi. Con delle strisce rainbow tutto acquisirebbe ulteriore senso, con il vincitore della ‘gara’ a cui andrebbero 811 euro.

Il passaggio pedonale verrà installato utilizzando materiali termoplastici per creare un’installazione permanente. Il materiale termoplastico è un composto solido al 100%, rispettoso dell’ambiente e sicuro per l’utente. Al contrario della vernice, il materiale termoplastico sarà in grado di sopportare l’usura quotidiana del traffico di Broadway, recita l’annuncio web. Stiamo cercando di raccogliere $ 25.000 (£ 17,836,75; € 20,275) per coprire il costo di installazione. Qualsiasi importo vogliate donarci ci aiuterà a raggiungere il nostro obiettivo!“.

A partire da martedì 27 marzo il progetto, da molti definito inutilmente e clamorosamente costoso, ha già raccolto $ 10.535 (£ 7.516.41, € 8.543.89) in donazioni.