Descendants 2, censura della Disney: tagliato un bacio gay

Il film per la televisione arriverà in Italia a settembre: a quanto pare nel mondo Disney non sono ancora pronti a sostenere un bacio tra ragazzi.

No ancora non ci siamo. La Disney, forse il più grande costruttore dell’immaginario dei bambini nel mondo, ha deciso che non è ancora il momento per i pargoli di vedere un bacio gay.

La censura della major è scattata sul suo ultimo lungometraggio per la televisione, Descendants 2, il sequel del film che racconta le vicende dei figli dei cattivi dell’universo disneiano. Eh sì perché tutti quanti, da Capitan Uncino, a Ursula, passando per Jafar e Malefica, hanno misteriosamente concepito un loro erede.

Insomma il modello educativo della Disney va in panico con un bacio gay, ma per i propri personaggi lascia aperta la porta alla riproduzione per gemmazione come le piante.

A scoprire l’attrazione per lo stesso sesso sono l’affascinante pirata Harry Hook, figlio di Capitan Uncino e l’aitante Gil, erede di Gaston della Bella e la Bestia.

Il taglio è stato rivelato proprio uno dei due protagonisti, il giovane scozzese Thomas Doherty con una foto della scena incriminata pubblicata su Instagram.
Sotto lo scatto sono comparsi i commenti irritati e delusi dei fan, dato che il bacio gay tra i figli di Capitan Uncino e Gaston era proprio previsto nel libro originale di Melissa de la Cruz.

what will you tell your kids you did on July 21st? #descendants2 #premier A truly, inspiringly, beautiful human being.

Un post condiviso da thomasadoherty (@thomasadoherty) in data:

Negli ultimi anni Disney è stata incalzata tante volte sulla produzione di storie più inclusive della diversità. Un appello finora raccolto a metà: nell’ultima Comic Con, il più importante appuntamento fumettistico del mondo, la casa cinematografica ha annunciato che nella serie Once Upon A Time, della controllata ABC, ci sarà una importante storyline omosessuale.

Ti suggeriamo anche  Sito web russo LGBT bandito per aver "violato" la legge sulla propaganda gay.

Resta fuori da questo discorso la Disney vera e propria, dove nei contenuti per ragazzi la rappresentazione delle persone LGBT, così importante per il coming out o semplicemente per un’educazione alla inclusività, sembra ancora bandita.

2 commenti su “Descendants 2, censura della Disney: tagliato un bacio gay

  1. Leggevo questo… che ne pensate?

    Dal momento che questo bacio non è presente nel film, i fans hanno iniziato a sospettare che fosse stato eliminato. Ma… non è così! Il bacio gay tra i due personaggi non è mai stato presente nel copione di Descendants 2.

    A confermarlo un portavoce della Disney
    Questa scena non è presente nel film, e non è stata scritta o diretta – è stato un semplice momento improvvisato dagli attori sul set!

  2. Leggevo questo… che ne pensate?

    Dal momento che questo bacio non è presente nel film, i fans hanno iniziato a sospettare che fosse stato eliminato. Ma… non è così! Il bacio gay tra i due personaggi non è mai stato presente nel copione di Descendants 2.

    A confermarlo un portavoce della Disney:
    Questa scena non è presente nel film, e non è stata scritta o diretta – è stato un semplice momento improvvisato dagli attori sul set!

Lascia un commento