Disney Junior, nella serie Dottoressa Peluche arrivano le famiglie gay

La serie, la cui protagonista è una bambina nera, è sempre più invisa al pubblico americano conservatore.

C’è una serie animata Disney che, in America, è sempre più invisa al pubblico conservatore: si chiama Dottoressa Peluche, ha per protagonista una bambina afroamericana e qualche puntata fa ha messo in scena una famiglia omogenitoriale.

La trama di Dottoressa Peluche, in lingua originale Doc McStuffins (in onda in America e in Italia dal 2012), ruota attorno alla protagonista: una bellissima bambina afroamericana, Dottie, che di professione fa il medico (di giocattoli).

Le protagoniste di un episodio (i cui fini sono didattici, nel caso specifico un piano di emergenza a causa di un terremoto) andato in onda qualche settimana fa (precisamente il 5 agosto), però, erano le due mamme di una famiglia omogenitoriale (nonché mista) con tanto di figli.

 

See how Disney and Wanda Sykes are teaching families two valuable lessons in one episode of Doc McStuffins.

Pubblicato da GLAAD su Sabato 5 agosto 2017

 

 

Disney Junior è stata inondata di proteste, ma ha anche ricevuto molto supporto: l’hashtag #StandWithDoc, ha infatti furoreggiato sui social. Restiamo in attesa di vedere l’episodio in Italia.

Ti suggeriamo anche  In Italia il matrimonio gay è vietato dalla Costituzione?