Donald Trump si vanta: “Non ho mai avuto un pensiero gay nella mia vita”

di

Emerge una conversazione con Howard Stern pronta a far scandalo: dopo il video sessista, ora le affermazioni discriminatorie nei confronti dell'essere omosessuali.

CONDIVIDI
452 Condivisioni Facebook 452 Twitter Google WhatsApp
5519 0
Non c’è solo la scandalosa registrazione in cui Donald Trump dice “quando hai i soldi, puoi prendere le donne per la vagina” a far discutere il mondo (LEGGI >). Esiste anche un altro audio, precisamente una conversazione con Howard Stern, nel quale Donald dice di non “aver mai avuto un pensiero gay nella sua vita”.
Donald e Howard stavano conversando nel 2010 di Tiger Woods e dei suoi amori. “Su una cosa siamo sicuri, Tiger non è gay“, dice il candidato repubblicano mentre ride alla descrizione di Stern di una posizione del kamasutra che Tiger faceva con una sua amante. Trump poi commenta un’intervista che Stern aveva fatto da poco a un tale che, pur non definendosi omosessuale, aveva avuto esperienze con altri uomini. “Lo dice lui che non è gay… chiunque abbia avuto uno o due rapporti con un altro uomo è gay“, sentenzia Trump. “Assolutamente, ne sono convinto anche io“, lo incalza Stern, Quanti rapporti hai avuto con un uomo?”. “Zero”, risponde Trump, “neanche mai un pensiero“.
Sei un vero uomo“, conclude Stern. “Con tutto quello che vedevo, e potevo avere, non ho mai avuto neanche un pensiero gay. Neanche il processo di un pensiero, capisci? Diciamo così, durante gli incontri non c’è mai stato il pensiero di un Jimmy o un Ronald, neanche per l’anticamera del cervello“.
Evidentemente Trump era troppo impegnato a prendere le sue donne per la vagina, come ha ormai ben chiarito.
Leggi   Ivanka Trump dona 50.000 dollari ad una chiesa favorevole alle teorie riparative
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...