Donald Trump Presidente ha eliminato dal sito della Casa Bianca ogni riferimento ai diritti LGBT

di

Altre sezione ad essere eliminate sono quella sui diritti delle donne e quella sui cambiamenti climatici.

CONDIVIDI
735 Condivisioni Facebook 735 Twitter Google WhatsApp
23933 2

Donald Trump ha preso il potere solo da alcune ore ma ha già attaccato la comunità LGBT.

Sul sito della Casa Bianca, poco dopo l’insediamento di Donald Trump, è scomparso ogni rifermento alla parola “LGBT” o “Diritti LGBT“.

La nuova amministrazione ha preso il controllo del media solo da alcune ore, ma la sezione creata dal presidente Obama dedicata all’impegno per la comunità LGBT è stata eliminata. La pagina comprendeva un blog regolarmente aggiornato con dettagli su provvedimenti, novità legislative e decisioni riguardo alla causa LGBT. Presentava inoltre un lungo dossier dell’impegno di Obama nei confronti della comunità LGBT, ma ora è stata eliminata.

 

Altre sezioni oltre a quella LGBT sono state eliminate: in particolare, quella riguardante i diritti delle donne e quella sul cambiamento climatico. Ora il sito presenta solo sette sezioni: America First Energy Plan, America First Foreign Policy, Bringing Back Jobs And Growth, Making Our Military Strong Again, Standing Up For Our Law Enforcement Community e Trade Deals Working For All Americans.

Il neopresidente Trump non ha mai rilasciato alcun tipo di programma riguardo ai diritti LGBT, né su quel che riguarda la lotta all’HIV e all’AIDS.

 

Leggi   Portavoce di Trump allontanata da un ristorante, la titolare: "L'ho fatto per i miei dipendenti gay"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...