Donald Trump e la sua guerra alle persone transgender: ‘proteggo il Paese’

di

Tra le tante star che hanno pubblicamente criticato Trump anche Lady Gaga, che ha tuonato sui social.

CONDIVIDI
138 Condivisioni Facebook 138 Twitter Google WhatsApp
1080 0

Criticato da più parti per l’ennesimo folle attacco alle persone transgender d’America, che vorrebbe di fatto ‘cancellare’ con una legge ad hoc che ridefinisca il genere come una “condizione biologica e immutabile determinata dai genitali che si hanno alla nascita”, Donald Trump ha provato a difendersi.

Il New York Times, nei giorni scorsi, ha pubblicato un promemoria del Dipartimento per la Salute riguardante l’articolo IX della legge federale sui diritti civili che vieta la discriminazione in base al genere nelle istituzioni educative. All’interno di questa legge Trump avrebbe piazzato con una manina la follia sopra citata, immediatamente contestata dalle associazioni LGBT di tutto il mondo.

La definizione proposta riscriverà il sesso come maschile o femminile, immutabile e determinato dai genitali con cui una persona viene al mondo, mentre ogni disputa sul sesso di qualcuno sarà da chiarire tramite test genetici. Attaccato da più parti, Trump ha parlato di un promemoria necessario per ‘proteggere il Paese’.

“La pensiamo diversamente su molte cose, in questo momento. Ci sono tante cose diverse che riguardano le persone transgender. Io voglio proteggere tutti. Voglio proteggere il nostro Paese”.

Come, non è affatto chiaro. In questi quasi due anni di presidenza, che saranno ‘festeggiati’  il 20 gennaio prossimo, Trump aveva già portato avanti l’incredibile battaglia sui ‘bagni trans’ e sull’esercito, da vietare a tutte le persone transgender. Tra le tante star che l’hanno pubblicamente criticato, nelle ultime ore, anche Lady Gaga, che ha così tuonato sui social: “Il governo potrà anche vivere in un universo alternativo, ma noi, come società e cultura, sappiamo chi siamo e conosciamo la nostra verità e dobbiamo unirci e alzare la voce, in modo che possiamo educare sull’identità di genere. Se oggi puoi sentirti incompreso o invisibile, sappi che questa non è la realtà dell’umanità. Questa è un’altra dimostrazione di leadership guidata dall’ignoranza”.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...