Dopo Marrazzo, Montino: “È proprietario di una disco gay”

di

La nuova vittima della "caccia al trans" è il presidente della Regione Lazio che ha sostituito Marrazzo. La sua colpa sarebbe quella di essere proprietario della discoteca romana...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
3979 0

Si allarga l’inchiesta sul trans-gate alla Regione Lazio. Nell’elenco delle persone filmate da Natalie ci sarebbe non solo l’ex presidente Piero Marrazzo, ma anche un volto noto della televisione, un altro politico – stavolta di centrodestra (più precisamente di area AN) e membro del Governo Berlusconi – e un esponente di spicco del centrosinistra. Spunta anche il soprannome di "Chiappe d’oro", per i gusti sessuali di uno di loro: lo rivela il quodiano Libero oggi in edicola. Ma la caccia ai clienti delle trans di via Gradoli 96, e il conseguente lancio di fango, ha coinvolto anche il presidente della Regione Lazio Esterino Montino, che ha sostituito Marrazzo in seguito alle sue dimissioni.

Il giornale diretto da Maurizio Belpietro titola a tutta pagina: "Il locale osè del vice Marrazzo". La colpa del presidente protempore sarebbe quella, secondo il quotidiano, di essere il proprietario insieme alla compagna di un noto locale della capitale, l’Alibi, con la sua serata gay Gloss. Montino è proprietario al 70% della società Monester Srl; la compagna, Monica Cirinnà, già assistente nella giunta Veltroni per le politiche animaliste, detiene il restante 30%. Un imprenditore, dunque, nulla più. E i festini osè altro non sono che serate rivolte alla comunità gay.

Un paralallelismo, quello tra sconcio e omosessualità, che non è nuovo e che di recente era stato avanzato anche dall’avvocato della coppia che ha chiesto un risarcimento alla compagnia marittima Grimaldi per aver subito la vista di "festini spinti" a bordo della crociera gay Revuelta. Nient’altro che spettacoli di cabaret con volti dello Zelig e della televisione. A proposito, la caccia al trans è pure televisiva. Mai come in questo periodo nei salotti tv ci si chiede chi è il concorrente nato donna. L’unico trans, in questo momento, contento di finire sui giornali.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Leggi   Grey's Anatomy rainbow: Jake Borelli ha fatto coming out
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...