Fingeva di essere donna per fare sesso con uomini etero: condannato a 15 anni

di

Duerte Xavier è riuscito ad ingannare 4 uomini etero facendo credere loro che fosse una donna. Esemplare la condanna.

CONDIVIDI
2k Condivisioni Facebook 2k Twitter Google WhatsApp
4950 0

Un uomo che ha finto di essere donna per attirare uomini etero è stato condannato a 15 anni di prigione.

Duerte Xavier, questo il suo nome, è riuscito ad ingannare quattro uomini eterosessuali, convincendoli a fare sesso bendati, perché certi di trovarsi davanti a una donna. Duerte si è presentato come fascinosa ragazza su una app di dating, invitando i malcapitati nella sua abitazione nel sud-ovest di Londra, a condizione che costoro indossassero una benda durante l’intero incontro.

Xavier ha negato tutte le accuse, con il suo avvocato difensore che ha sottolineato come una delle vittime sapesse di incontrare un uomo, avendo semplicemente accettato di prendere parte a un gioco di ruolo. Uno dei quattro accusatori ha rivelato di aver incontrato Duerte nell’app Lovoo, in un profilo in cui Xavier si faceva chiamare Anna, con decine di foto ovviamente non sue. Una volta accettato l’incontro al buio, la vittima si è messa una benda sugli occhi prima di entrare in casa.

Nel bel mezzo del sesso orale, l’uomo si è tolto la benda e “ha visto” per la prima volta Xavier. “L’ho schiaffeggiato più volte e gli ho chiesto, ‘Perché non mi hai detto la verità?'”, ha rivelato in tribunale. Altre due vittime hanno invece affermato di aver fatto sesso anale con Duerte, anche se convinti che fosse sesso vaginale. Questo perché Xavier, a loro dire, avrebbe utilizzato una voce ‘femminile’, nel corso degli incontri al buio, facendo credere a tutti che fosse realmente una donna.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...