Dustin Lance Black, la vita dello sceneggiatore premio Oscar diventa documentario

Mama’s Boy, libro di memorie del marito di Tom Daley, verrà adattato dal regista Laurent Bouzereau.

10 anni fa premio Oscar grazie alla sceneggiatura di Milk, dal 2017 marito di Tom Daley e da un anno padre di Robert Ray, avuto tramite gestazione per altri, Dustin Lance Black ha scritto un libro di memorie, “Mama’s Boy“, che è stato ora acquisito da Laurent Bouzereau per un adattamento cinematografico.

Bouzereau, 57enne regista franco-americano visto all’opera con documentari come Roman Polanski: A Film Memoir, Steven Spielberg & John Williams: The Adventure Continues e Natalie Wood: What Remains Behind, adatterà “Mama’s Boy” sotto forma di documentario. Parola di Deadline.

Sono attualmente in corso incontri con investitori e distributori, con l’obiettivo di distribuire il film entro la fine del 2020. “Non potrei essere più contento di mettere la storia della nostra famiglia nelle mani estremamente capaci di Laurent“, ha detto Black.

Il libro, pubblicato da Knopf lo scorso aprile, racconta come le storie con cui Black è cresciuto nel profondo Sud degli Stati Uniti lo abbiano aiutato a diventare un narratore. Ciò include la sua vita personale, che vede al centro la madre, vittima della poliomielite. Dustin ha ereditato la sua forte volontà e il suo ottimismo, messi alla prova quando, all’età di 6 anni, si è reso conto di essere gay e ha vissuto nella paura, facendo parte di una devota famiglia mormone. Anche se ha considerato il suicidio all’età di 12 anni, non è stato dissuaso dal suo percorso finale, arrivando fino al sogno chiamato premio Oscar.

Mama’s Boy è uno di quei libri che parla un linguaggio universale“, ha detto Bouzereau. “Anche se provengo da un background diverso, mi sono completamente identificato con il viaggio stimolante di Lance. Sembra anche immediatamente cinematografico, è una storia che volevo esplorare visivamente. Questo lo renderà un documentario fantastico, potente.”