Economia: Bill Gates investe nei media gay

Bill Gates, uno degli uomini più ricchi del mondo, è tra gli investitori che hanno ridato ossigeno a PlanetOut, la compagnia statunitense rivolta al pubblico GLBT.

SAN FRANCISCO – C’è anche Bill Gates tra gli investitori che hanno sborsato più di 26 milioni di dollari per PlanetOut, uno dei più importanti portali americani rivolti alla comunità GLBT. Il co-fondatore e presidente della Microsoft, operando attraverso la Cascade Investment, è tra i finanziatori della cordata in soccorso della compagnia, che sta attraversando un pericolo di difficoltà.

Lo scorso anno PlanetOut, marchio proprietario anche della rivista Out e del sito Gay.com (al quale Gay.it è stato collegato fino alla fine del 2005), nonostante un giro d’affari di circa 69 milioni di dollari ha chiuso i bilanci in rosso, con una perdita di 3.7 milioni. La compagnia è quotata nel Nasdaq e quando aveva debuttato in borsa, nell’autunno 2004, ogni azione valeva 9 dollari, valore sceso via via fino a 1.60. Le azioni hanno tuttavia registrato un incremento del 15% da quando è divenuto pubblico l’intervento di questi nuovi investimenti.

Imprenditore con evidente buon occhio per gli affari Gates ha notoriamente investito enormi somme di denaro in settori ben diversificati, non dimenticandosi di elargire vaste somme anche in campo benefico. La scorsa estate Gates e la moglie Melinda avevano effettuato una megadonazione da 287 milioni di dollari a sostegno della ricerca scientifica nella lotta contro l’Aids.  (Roberto Taddeucci)

Ti suggeriamo anche  Orlando, la moglie del killer chiede lo spostamento del processo altrove