Egitto: depositata interrogazione radicale

38 deputati di 5 gruppi politici hanno sottoscritto l’interrogazione proposta dai deputati Radicali Maurzio Turco e Marco Cappato e da Ottavio Marzocchi (Radicali) sulla persecuzione dei gay in Egitto

BRUXELLES – 38 deputati di 5 gruppi politici hanno sottoscritto l’interrogazione proposta dai deputati Radicali Maurzio Turco e Marco Cappato e da Ottavio Marzocchi (Radicali) sulla persecuzione dei gay in Egitto. L’azione é stata intrapresa al fine di denunciare la recente condanna a 3 anni di prigione e lavori forzati di 21 cittadini egiziani nel quadro del processo “Queen Boat”. Se i Presidenti dei gruppi politici lo permetteranno, l’interrogazione verrà dibattuta nel corso della prossima sessione del PE e una risoluzione al riguardo verrà votata.

Nell’interrogazione si chiede al Consiglio e alla Commissione Europea, di prendere “misure progressive volte a condannare la ripetuta e grave violazione dei diritti umani fondamentali dei cittadini egiziani anche al fine di evitare che tali fatti si ripetano in futuro” e si considera “necessario e urgente congelare l’applicazione dell’Accordo di Associazione UE-Egitto fino a che tale persecuzione contro gli omosessuali non si interrompa”.

LEGGI ANCHE

Internet

The Sims vietato in 7 Paesi per i suoi contenuti...

Cina, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Oman, Kuwait, Qatar ed Egitto hanno messo al bando The Sims.

di Federico Boni | 29 Giugno 2018

Storie

Egitto, blitz della polizia a una festa: arrestati nove uomini...

Nuova operazione contro la comunità LGBT delle forze di sicurezza egiziane: i fermati sono accusati di "dissolutezza".

di Gianluca Pellizzoni | 17 Gennaio 2018

Storie

Egitto, due manifestanti LGBT liberi su cauzione

La lotta giudiziaria contro le autorità egiziane per liberare gli attivisti LGBT registra una piccola vittoria.

di Gianluca Pellizzoni | 3 Gennaio 2018