Faraone: “Basta falsità e allarmismi: la teoria gender non esiste”

Il sottosegretario all’Istruzione annuncia una circolare del Ministero: “Ma basta bugie”.

“Si chiama terrorismo psicologico”. Così il sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone bolla la campagna lanciata da alcune associazioni e frange più retrive della chiesa contro l’inesistente “teoria gender“.

In una nota pubblicata su Facebook (che vi proponiamo qui di seguito per intero), Faraone spiega che non sono non esiste nella “Buona Scuola“; ma non esiste affatto, come ormai da anni le associazioni lgbt, gli operatori che si occupano di educazione alle differenze, gli ordini degli psicologi , gli studiosi e, adesso, anche il Telefono Rosa affermano.

Faraone annuncia poi un provvedimenti da tempo atteso: un documento ufficiale del MIUR che spieghi l’intento del contestato articolo della riforma della scuola, ovvero educare al rispetto delle differenze e combattere le forme di discriminazione e di violenza di genere. Ecco la nota completa del sottosegretario:

Non esiste alcuna "teoria gender". Non esiste nella "Buona Scuola". Ma vi dirò di più: non esiste proprio. Quindi basta…

Ti suggeriamo anche  Legami tra il PD e i fondamentalisti omofobi di ProVita? I dubbi da risolvere