Fecondazione: il testo all’esame del Senato

Consentita solo la fecondazione assistita omologa, cioe’ all’ interno della coppia, no ai single, no ai gay. No alla clonazione e no alla manipolazione degli embrioni umani.

ROMA – Consentita solo la fecondazione assistita omologa, cioe’ all’ interno della coppia, no ai single, no ai gay. No alla clonazione e no alla manipolazione degli embrioni umani. Sono i questi punti cardine della legge, all’esame della commissione Sanita’ del Senato, che il Papa auspica venga approvata per regolare la procreazione medicalmente assistita.

Dei 18 articoli del testo, approvato in prima lettura alla Camera il 18 giugno dello scorso anno, la commissione Sanita’ e’ giunta a illustrarne 13, mettendo alla votazione gli emendamenti (nessuno fino ad ora approvato) fino all’articolo 7.

Secondo cosa prevede la legge, e’ possibile creare un embrione solo se seme e ovulo provengono dalla coppia che si rivolge alle tecniche di fecondazione assistita. No invece alla fecondazione eterologa che prevede un “donatore” esterno. Alla procreazione medicalmente assistita possono accedere coppie di adulti maggiorenni, in eta’ potenzialmente fertile, coniugati o conviventi, purché di sesso diverso. Si alle coppie di fatto, no invece a coppie di omosessuali. E no anche ai single.

LEGGI ANCHE

Storie

Fecondazione in vitro: le Hawaii copriranno i costi anche per...

C'è una proposta di legge in stato avanzato.

di Redazione | 10 Aprile 2017

Storie

Messico: fecondazione assistita anche per le coppie gay

Decisive le sentenze della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo: "Le coppie gay possono sviluppare una vita familiare al pari delle...

di Redazione | 5 Febbraio 2017

Donne

L’India vieta la maternità surrogata per coppie omo, single e...

Quasi certa l'approvazione della legge. Il governo adotta una misura repressiva per arginare la povertà delle donne.

di Giuliano Federico | 25 Agosto 2016