Fendi fa marcia indietro e appoggia il Roma Pride

di

Dopo le dichiarazioni sulla non utilizzabilità delle immagini del Palazzo della Civiltà Italiana, Fendi fa dietrofront e sostiene il Roma Pride

CONDIVIDI
505 Condivisioni Facebook 505 Twitter Google WhatsApp
12860 0

Dopo la lettera inviata dai legali della maison Fendi al Coordinamento Roma Pride, relativa all’utilizzo dell’immagine del Palazzo della Civiltà Italiana per la campagna di comunicazione della parata dell’11 Giugno 2016, Fendi ha appena diffuso un nuovo comunicato, in cui cerca di “chiarire l’equivoco”.

fendi_roma_pride_2016

Che sia stata una boutade?

Leggi l’articolo > > >

fendi_roma_pride

Leggi   Onda Pride, presentato un esposto contro i patrocini: 'promuovono la poligamia e la pratica barbara dell'utero in affitto'
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...