Film, musica e spinning: l’intensa settimana del Gay Village

Le migliori pellicole del Festival di Torino, il primo single di Stefania Orlando e il ‘Disco Spinning’ animano la settimana al Parco delle Cascate dell’Eur. E naturalmente la musicadei migliori dj

Si annuncia piena di eventi e coinvolgente l’estate del Gay Village di Roma. E l’evento di punta di questa settimana è certamente Da Sodoma a Hollywood, l’ormai ventennale Film Festival a tematica GLBT di Torino. Tre giornate, dal 13 al 15 luglio, di cinema irripetibile nel suggestivo spazio a ridosso delle cascate dell’Eur. La rassegna torinese è uno degli appuntamenti più importanti per registi e cinefili di tutta Europa, abituati a coniugare la qualità dei prodotti cinematografici con l’urgenza dei temi che li hanno ispirati: la ricerca dell’identità, la lotta per i diritti negati, l’odio sessista, ma anche il tentativo di costruire nuovi modelli affettivi e la gioia e la libertà di essere dei veri pionieri del sentimento. E’ con questo spirito che la rassegna propone tre lungometraggi, dal francese Crustacés et coquillages, con Valeria Bruni Tedeschi e Jan Marc Barr, che apre il ciclo, all’indiano/scozzese Nina Heavenly Delight all’americano Wild Tigers I have knowprodotto da Gus Van Sant. Una selezione di corti rappresentativi della migliore produzione degli ultimi due anni consentirà infine di spaziare dal vicino al lontano e dalle risa al pianto, mostrando storie private a contrasto con il mondo pubblico. Si va dal corto di casa nostra Golden Hayes di Max Croci, all’argentino El día que morídi Maryam Keshavarz passando per Papà fattene una ragione di Alessandro Giglio e My Little Boydi Matthias von Schemm.

Ma anche dal punto di vista musicale, il programma del Gay Village non manca di appuntamenti esclusivi e sorprese. Giovedì 12 luglio alle 22 Stefania Orlando insieme ala sua band, i Sex Machine, presenta dal palco del Parco delle Cascate, Sotto la Luna, il suo primo single. A proposito della sua passione per la musica, Stefania Orlando, passata da essere conduttrice televisiva a

cantante,così si racconta: “Il canto è un atto liberatorio, spesso aiuta a scaricarsi un po dalle tensioni alle quali la vita attuale ci sottopone. Così, oltre a dilettarmi ogni tanto in televisione, un paio di volte alla settimana mi riunisco con un gruppo di amici musicisti con i quali passiamo un po’ di tempo a cantare. Sono una fan scatenata di Renato Zero. Adoro la musica Italiana, e in generale tutta la musica, perché la ritengo un’evasione positiva, qualcosa che ti permette di sognare e rilassarti.” 

Ti suggeriamo anche  Ammonite: Kate Winslet e Saoirse Ronan amanti per il regista di God’s Own Country - VIDEO

Sempre giovedì 12 sarà la prima data di un nuovo appuntamento del Gay Village, una novità che piacerà molto agli appassionati di sport e fitness amanti della musica. Il “Disco Spinning”, la pedalata al ritmo degli scatenatissimi djs del Gay Village che anticiperanno l’inizio della musica alle 20.00, darà a tutti l’opportunità di allenarsi

e divertirsi in un ambiente allegro e all’aperto. La combinazione dei ritmi di allenamento tipici dello spinning sostenuti dall’esaltazione della disco live music è destinato a diventare uno dei cult di questa estate romana. La prima pedalata sarà in compagnia di Paola Dee dj. 

E nel week end ampio spazio alla musica e al divertimento. Da venerdì a domenica, oltre alla rassegna cinematografica, numerosi dj si altereranno nella pista pop e in quella house sotto le stelle del Parco delle Cascate dell’Eur. Gli eventi più importanti e le serate musicali saranno trasmesse in streaming audio su www.deegay.it