Il fisting secondo Silvana De Mari: nuovi attacchi agli omosessuali

di

Fisting, sex toys e mondo omosessuale. Ma lo saprà che sono fantasie comuni anche nel sesso etero?

fisting
CONDIVIDI
372 Condivisioni Facebook 372 Twitter Google WhatsApp
1904 1

Silvana De Mari ha deciso di istruire il suo pubblico parlando di fisting. Ma non era molto informata sulla pratica.

A Vicomoscano, in provincia di Cremona, Silvana De Mari è tornata ad attaccare la comunità LGBT+, cercando di dimostrare quanto il sesso omosessuale sia contro natura. Ma per dimostrarlo ai fedeli della chiesa di Don Ottorino (grande fan di Adinolfi, famoso per le sue preghiere contro i gay), ha prima spiegato che tutte le persone omosessuali hanno subito abusi da bambini, i quali hanno bisogno di qualcuno che spieghi loro che il sesso gay è sbagliato, per passare poi a illustrare la pratica del fisting. 

Ha ragione quando spiega che il fisting prevede l’inserimento nell’ano del pugno, designandolo però come una pratica legata solo agli omosessuali. La sua spiegazione – descritta come un’autoflagellazione senza senso, perché non c’è del sesso in questa pratica – è accompagnata da una serie di fotografie molto esplicite. Le foto, spiega la De Mari, sono di un’icona gay e che quelle immagini sono state definite addirittura arte. Si tratta della mostra fotografica di Robert Mapplethorpe, che ha pubblicato delle raccolte di celebrità, di soggetti che praticavano sadomaso, scatti omoerotici e nudi, sia maschili che femminili.

Fisting e sex toys sono sconosciuti al mondo etero?

“E poi ci sono delle cose chiamate sex toys. I sex toys sono cose che si infilano nella cavità anorettale […] Io poi non capisco la parola sex toys: hai un corpo estranei infilato nella cavità anorettale, ma il sesso dov’è”. Silvana De mari si scaglia anche contro i sex toys, anche questi oggetti che non c’entrano nulla col sesso.

L’ex medico forse ignora completamente che sia il fisting come pratica e i sex toys come accessori sono fantasie presenti anche nel sesso etero? Prima di tutto, il fisting non è amato da tutti gli omosessuali, così come non tutti usano i sex toys durante un rapporto (che sia da solo o in coppia). Al contrario, sono moltissime le donne etero a cui piace la pratica del fisting, e per molti maschi etero il dito nell’ano è un preliminare a cui non si sottraggono. Non importa, tutto fa brodo quando si cerca di denigrare gli omosessuali. 

Leggi   Mario Adinolfi e la condanna a Silvana De Mari: 'è una medaglia, ecco dove devono mettersi il bavaglio le associazioni Lgbt'
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...