Francia: processo a falsi poliziotti antigay

di

Una banda di uomini e donne derubava omosessuali e clienti di prostitute adescati fingendosi poliziotti.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
751 0

Il processo a quattro uomini e due donne, accusati di aver aggredito e derubato alcuni omosessuali e alcuni clienti di prostitute, ha avuto inizio a Aix-en-Provence.

Tra il gennaio 1993 e l’aprile 1994, la banda aveva operato in luoghi frequentati da gay e clienti di prostitute, nella Bouches-du-Rhône, nella Gard e in Vaucluse. Li attiravano in disparte mostrando una falsa tessera della polizia, e li derubavano sotto la minaccia di un coltello e di pistole.

Sono stati arrestati in seguito alla sorveglianza realizzata dalla polizia sui luoghi, sollecitata da numerosi reclami.

di Gay.com France

Leggi   Russia 2018, Messico sotto inchiesta per cori omofobi dei tifosi
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...