Francia: record di PaCS nel 2002

Il Collectif Pacs ha annunciato che il numero di patti civili di solidarietà stipulati nel 2002 è il più alto dall’adozione della legge.

PARIGI – Il Collectif Pacs ha annunciato che il numero di patti civili di solidarietà stipulati nel 2002 è il più alto dall’adozione della legge: «L’aumento rispetto al 2001 – scrive il Collettivo in una nota – è del 28% nella Francia metropolitana, e del 29% in quella “pacsabile”, dal momento che oltre 500.000 francesi non possono ancora utilizzare questi nuovi articoli del codice civile».

I “discriminati” del PaCS vivono in Nuova Caledonia, nella Polinesia francese, e in altre località in cui il PaCS non è applicato. «Nell’elenco delle regioni in cui il numero di PaCS stipulati aumenta di più – specifica il Collettivo – si segnala la Alta Normandia (+45%), la Guyana (+40%), la Lorena (+39%), la Provenza-Alpi-Costa Azzurra (+37%), e la Bretagna (+35%). Ma anche i Limoges e la Corsica, dove il PaCS non ha sollevato molto interesse, le cifre del 2002 fanno un bel salto in avanti del 32% rispetto al 2001».

LEGGI ANCHE

Storie

Savona, c’è il primo divorzio da unione civile

Dopo l’introduzione della legge cirinnà, nella città ligure scoppia la prima unione civile. Come funziona un divorzio per una coppia...

di Gianluca Pellizzoni | 20 Luglio 2017

Storie

Il vescovo: “Niente funerali per i gay sposati se non...

La sparata è di Thomas Paprocki, capo della chiesa dell’Illinois, che ha emanato un decreto per escludere le coppie gay...

di Gianluca Pellizzoni | 9 Luglio 2017

Gay life

In Italia il matrimonio gay è vietato dalla Costituzione?

Con la svolta della Germania, in Italia torna in voga il mantra secondo cui il "matrimonio egualitario sarebbe vietato dalla...

di Gianluca Pellizzoni | 5 Luglio 2017