Francia: record di PaCS nel 2002

Il Collectif Pacs ha annunciato che il numero di patti civili di solidarietà stipulati nel 2002 è il più alto dall’adozione della legge.

PARIGI – Il Collectif Pacs ha annunciato che il numero di patti civili di solidarietà stipulati nel 2002 è il più alto dall’adozione della legge: «L’aumento rispetto al 2001 – scrive il Collettivo in una nota – è del 28% nella Francia metropolitana, e del 29% in quella “pacsabile”, dal momento che oltre 500.000 francesi non possono ancora utilizzare questi nuovi articoli del codice civile».

I “discriminati” del PaCS vivono in Nuova Caledonia, nella Polinesia francese, e in altre località in cui il PaCS non è applicato. «Nell’elenco delle regioni in cui il numero di PaCS stipulati aumenta di più – specifica il Collettivo – si segnala la Alta Normandia (+45%), la Guyana (+40%), la Lorena (+39%), la Provenza-Alpi-Costa Azzurra (+37%), e la Bretagna (+35%). Ma anche i Limoges e la Corsica, dove il PaCS non ha sollevato molto interesse, le cifre del 2002 fanno un bel salto in avanti del 32% rispetto al 2001».

Ti suggeriamo anche  Savona, c'è il primo divorzio da unione civile