Frasi omofobe agli steward, il volo fa inversione e rientra

di

E' successo su un volo della compagnia aerea Thomas Cook diretto alle Canarie dove un passeggero ha iniziato a urlare insulti omofobi agli steward e ad aggredire i...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1824 0

John Hawkins, un inglese di 32 anni, era su un volo della compagnia Thomas Cook diretto alle Isole Canarie quando d’improvviso ha iniziato a inveire contro gli stward di bordo urlando frasi omofobe e offensive. Poi è diventato violento con gli altri passeggeri. Stando a quanto riporta il St Helens Reporter, il comandante ha dovuto fare inversione di rotta e rientrare in Inghilterra, mentre l’uomo era stato fisicamente immobilizzato.
Il giudice che ha seguito il caso, ha condannato Hawkins a otto mesi reclusione per aver messo a rischio l’aereo e la vita delle persone che vi viaggiavano sopra.

L’avvocato dell’uomo ha tentato di difenderlo sostenendo che Hawkins soffre di un dolore cronico a seguito di un incidente che gli è costato una riduzione della mobilità. Secondo il giudice, però, la teoria non regge dato che, nonostante la limitata mobilità Hawkins ha potuto aggredire altri passeggeri del volo.
Il magistrato ha condannato la condotta di Hawkins con particolare riferimento alle offese omofobe rivolte agli steward ritenute "imperdonabili".

Leggi   Matteo Salvini promette: "Le famiglie nel mio Governo saranno con un papà e una mamma"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...