Fred Eychaner, l’uomo che finanzia Obama e i candidati lgbt

E’ uno dei maggiori finanziatori della campagna elettorale statunitense, è gay e oltre a promuovere la rielezione di Obama, finanzia anche i candidati omosessuali al Congresso. Ecco chi è.

La campagna elettorale è già iniziata negli States per scegliere il prossimo candidato alla Casa Bianca, o meglio, prima per scegliere i candidati che correranno per la poltrona più importante del mondo.

Com’è noto, negli States le campagne elettorali si finanziano grazie alle donazioni di provati che parteggiano per l’uno o per l’altro candidato.

Uno dei maggiori finanziatori della campagna in corso è un gay di Chicago che si chiama Fred Eychaner il quale ha donato centinaia di migliaia di dollari (500,000 per l’esattezza) al presidente uscente Barack Obama e decine di migliaia di dollari (50.000) al Gay and Lesbian Victory Fund che sostiene i candidati lgbt sia al Senato che alla Camera dei Rappresentanti.

Ex giornalista, Eychaner presiede la Newsweb Corporation ed ha fatto fortuna nel 2002 vendendo un canale televisivo a Rupert Murdoch per 420 mlioni di dollari, ma stando ad alcuni profili stilati dalla stampa americana, guida una Ford Escort del 1999, vola in classe economica, possiede solo tre abiti e spesso alloggia in economici motel.

Ti suggeriamo anche  Stati Uniti, Dipartimento di Giustizia cerca di nascondere i crimini d'odio contro i giovani LGBT
Musica

Michele Bravi, “mi ha salvato un ragazzo, ero innamorato ma ora se n’è andato e non tornerà più”

Dalle pagine di Vanity Fair, Michele Bravi ha confessato quanto sia stato importante per lui un ragazzo, nell'ultimo anno e mezzo, di cui si era innamorato.

di Federico Boni