Coppia che gestiva campi per tornare etero accusata di traffico di esseri umani

Avevano più campi dove ‘convertire’ i ragazzini gay, facendoli ‘tornare etero’. Ma le indagini hanno svelato altri orrori.

Gary e Meghan Wiggins gestivano il campo religioso legato alle terapie di conversione Joshua Home, in Texas, nato per aiutare “ragazzi in difficoltà”, nonché campi simili in Alabama e Missouri

Ebbene a seguito di un’indagine otto ragazzi presenti nel campo – di età compresa tra 10 e 17 anni – sono stati messi in custodia temporanea, come riferito da CBS Austin. La coppia è stata infatti accusata di “tratta di persone”, ovvero traffico di esseri umani.

Su un post Facebook dell’ufficio dello sceriffo della contea di Burnet, si legge: I Wiggins sono stati arrestati nella contea di Escambia, in Alabama. Hanno rinunciato all’estradizione e sono stati trasportati nel carcere della contea di Burnet, dove rimarranno in custodia. È stato fissato un importo obbligazionario di $ 100.000 per ciascuno.