Nuovo piano anti-gay di Kadyrov in Cecenia: “Uomini, risposatevi con le ex”

L’appello alla poligamia sta raccogliendo molte adesioni: “Un bambino che cresce con la mamma è più soggetto agli estremisti”.

Il nuovo piano anti-gay del leader ceceno Kadyrov? Ordinare agli eterosessuali di avere più mogli.

Sembra assurdo ma Kadyrov, leader della Cecenia e da sempre sostenitore della poligamia, l’ha detto davvero. Stando alla BBC, Kadyrov avrebbe spiegato: “I bambini che provengono da famiglie composte da un solo genitore, soprattutto se il genitore è la mamma, sono più suscettibili all’influenza degli estremisti”. I gay, in sostanza, sono degli estremisti.

Rasul Uspanov, segretario del Grozny City Headquarters per il Matrimonio e le Famiglie, è consapevole che questa iniziativa porterà e sta già portando alla poligamia, ma non ritiene che sia un problema: “Secondo l’Islam un uomo ha il diritto di sposarsi quattro volte”.

Molti uomini hanno già aderito al suo appello, lanciato ormai un mese e mezzo fa, e si sono risposati con la ex moglie, pur avendo altre nuove mogli: 948 in totale le coppie che si sono risposate, secondo quanto riportato dal magazine lettone Meduza (la cui redazione è composta da russi emigrati dalla madrepatria).

Alcuni anonimi hanno riferito che le intimidazioni legate a questi ritorni di fiamma sono all’ordine del giorno e che disattendere le aspettative del leader Kadyrov può costare anche la vita.

Ti suggeriamo anche  Mai tanti morti LGBT in Brasile: i numeri del 2017 tra omicidi e suicidi