Gay e Rom: amore impossibile

di

Blitz contro Rom e Romeni: i lettori di Gay.it (70%) si dicono d'accordo con le azioni di polizia in corso sul territorio. I risultati di un sondaggio.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1885 0

Una vasta operazione di polizia che si è svolta in nove regioni e quindici province, si è conclusa con l’arresto di centinaia di persone e alcune decine di espulsioni.

Da un sondaggio condotto dal Gay.it emerge che il 70% dei lettori è d’accordo con i blitz della polizia in corso per espellere Rom e Romeni dal territorio. Alla domanda "Credi che i Rom e i Romeni siano pericolosi per la vita di gay e lesbiche?" Solo il 33% risponde di "no".

I lettori credono che l’immigrazione di Rom e Romeni influisca negativamente sulla tranquillità dei luoghi che frequentano abitualmente. Alla domanda "Nella tua città, quanto influisce l’immigrazione di Rom e Romeni sulla serenità dei locali gay o dei luoghi d’incontro?" il 25% risponde "Molto", il 22% dice "Abbastanza", il 32% risponde "In minima parte" e solo il 21% pensa che non influisca per niente.

Il fenomeno dell’immigrazione romena è ben noto a gay e lesbiche. Molti luoghi d’incontro sono popolati da ragazzi che arrivano dalla Romania con intenzioni che potremmo quantomeno definire dubbie. Dalla prostituzione ai reati più gravi, sono sempre di più gli episodi che vengono denunciati non solo alle autorità ma anche alle associazioni e alla nostra redazione.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...