La Germania ha approvato il matrimonio gay

“Per me il matrimonio – ha affermato la Merkel prima della votazione – è fondamentalmente un’unione fra uomo e donna, e per questo ho votato contro”.

Il parlamento tedesco ha approvato a maggioranza il matrimonio per tutti a maggioranza. Si tratta di un voto storico in Germania, che stabilisce la piena parificazione delle unioni omosessuali con i matrimoni eterosessuali. Spinta dagli alleati socialdemocratici e dall’opposizione, nei giorni scorsi Angela Merkel ha aperto – a sorpresa – al voto di coscienza.

Per il matrimonio gay hanno votato sì 393 deputati, hanno votato no in 226 e 4 si sono astenuti.

In Germania esistono da anni le “eingetragenen Partnerschaften”, le unioni civili, ma Merkel si era sempre espressa contro un’equiparazione con il matrimonio tra uomo e donna. Qualche giorno fa la spiazzante dichiarazione, che ha sostanzialmente annientato un argomento da campagna elettorale della Spd.

Per me il matrimonio è fondamentalmente un’unione fra uomo e donna, e per questo ho votato contro“, ha detto Angela Merkel, dopo il voto in Bundestag. “È stato un dibattito lungo intenso ed emotivo, e spero ci sia rispetto per entrambe le parti“, ha aggiunto.

 

Ti suggeriamo anche  Matrimonio egualitario in tutti i territori britannici - scatta la richiesta parlamentare