Germania: il consiglio federale apre al matrimonio egualitario

di

I conservatori della Merkel reagiscono: anche contro la coalizione per impedirlo.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
3548 0

Per la seconda volta dopo il 2013, il Consiglio federale tedesco ha votato per l’apertura del matrimonio alle coppie omosessuali.
“Il Bundesrat – si legge nella risoluzione approvata – chiede al governo federale, che si ponga fine alla discriminazione esistente contro le coppie dello stesso sesso e di stabilire una piena parità matrimoniale tra le coppie dello stesso sesso e quelle di sesso opposto in tutta la legislazione federale. Ciò include l’apertura del matrimonio modificando il Codice Civile, creando quindi il pieno diritto all’adozione per coppie dello stesso sesso”.

Si tratta di un atto politico, al momento, solo simbolico: la suddetta risoluzione non obbliga il governo a eseguire le indicazioni al suo interno.
Il testo è comunque bastato ad incendiare gli animi, ravvivando il dibattito sul tema dei diritti civili che vede la Germania ferma al lontano 2001 quando il governo di centro-sinistra introdusse le unioni civili.
In particolar modo, crescono le tensioni fra i conservatori della Merkel i quali si rifiutano di andare oltre se i loro partner di coalizione, il centro-sinistra dei socialdemocratici, dovessero sostenere il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...