Giovanardi: l’ano serve per espellere, non per ricevere

di

Il senatore del Pdl torna a dire le sue solite frasi omofobe stavolta equiparando i baci lesbo a chi fa la pipì in strada e parlando dei rapporti...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
3679 0

Rapporti anali e baci lesbo – "Vedere due donne che si baciano in

strada? È come vedere qualcuno fare la pipi". È polemica sulle parole pronunciate dell’esponente del Pdl, Carlo Giovanardi durante una trasmissione radiofonica di questo pomeriggio. Secondo il testo dell’intervista realizzata dalla trasmissione Non ci sono più le mezze stagioni su Radio 24, e diffuso dall’emittente radiofonica, Giovanardi riferendosi ai rapporti sessuali tra persone dello stesso sesso ha detto che "ci sono organi costruiti per ricevere e organi costruiti per espellere. Ci sono anche faccende delicate – prosegue Giovanardi – ci sono infatti problemi di batteri, eccetera eccetera, che richiedono una grande attenzione nel momento in cui si fanno certe pratiche. Onde evitare malattie, eccetera eccetera. Quindi nel momento dell’educazione sessuale nelle scuole, è normale, corretto e fisiologico dare un modello: gli organi dell’uomo e della donna sono stati creati per certe determinate funzioni. E non è altrettanto naturale il rapporto tra due uomini o due donne". Alla domanda della conduttrice su quale effetto gli farebbero due ragazze che si baciano alla stazione? Giovanardi ha risposto: "A lei che effetto fa se uno fa pipì? Se lo fa in bagno va bene, ma se uno fa la pipì per strada davanti a lei, può darle fastidio".

Le reazioni – "Invito tutti i cittadini omosessuali e le associazioni LGBT

a contattarmi tramite il mio indirizzo di posta elettronica concia_a@camera.it per proporre tutti insieme azioni collettive contro Giovanardi", ha detto la deputata del PD Anna Paola Concia. Rosy Bindi ha parlato di "mancanza di pudore e di equilibrio e per la sua pochezza". Anche oggi ha sfoderato il suo becero maschilismo, e ha offeso senza riguardo la dignita’ di tutte le donne”. Flavia Perina (Fli) ha chiesto al senatore di scusarsi. "Cialtronerie omofobiche degne del peggior Bar sport", ha attaccato Franco Grillini.

La replica di Giovanardi – Accuse che Giovanardi ha "rispedito al

mittente". Il senatore ha confermato infatti le sue parole prendendosela con il "giornalismo cialtrone che manipola e deforma il pensiero degli avversari per sollevare polemiche strumentali". E se l’è presa soprattutto con Rosy Bindi che "rinnega l’educazione cattolica e persino le regole della più banale buona educazione per associarsi al solito coro dei trasgressori professionisti". "La mia educazione cattolica? – gli ha ribattuto l’esponente Pd – mi ha insegnato a rispettare ogni persona".

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...