Verona, prete sposa il compagno in Spagna ma risulta ancora un sacerdote

di

E' volato in Spagna per sposare l'amato dopo aver fatto coming out, ma Don Giuliano Costalunga si è dimenticato di chiedere la riduzione allo stato laicale.

CONDIVIDI
203 Condivisioni Facebook 203 Twitter Google WhatsApp
3629 1

E’ una notizia che ha del clamoroso, quella che arriva dal veronese.

Don Giuliano Costalunga, parroco di Selva di Progno nella piccola parrocchia sui Lessini, ha fatto coming out, è volato in Spagna e ha sposato il fidanzato. A darne notizia l’Arena. Una novità resa ancor più incredibile dal fatto che il prete non ha mai chiesto alla curia la riduzione allo stato laicale, risultando quindi ancora un sacerdote.

Don Giuliano ha sposato Paolo detto Pablo, suo storico collaboratore, conosciuto durante gli anni di sacerdozio.

Il vescovo di Verona, monsignor Giuseppe Zenti, ha confermato la notizia: «È ancora prete, è una vicenda molto triste la sua, per lui e per la nostra chiesa. Un mio predecessore aveva impedito la sua ordinazione forse perchè aveva capito che non era la scelta giusta ma lui è andato a farsi ordinare sacerdote a Rieti. Di sicuro la sua è una vicenda personale difficilissima e tristissima. Non ha chiesto di essere sollevato dal ministero ed è quindi ancora un prete: se non lo farà a breve, ci muoveremo d’ufficio».

Tristissima‘, l’ha definita monsignor Zenti, eppure la storia di Giuliano, che ha finalmente trovato e accettato l’amore dopo chissà quanti anni di repressione, parrebbe molto più semplicemente liberatoria. Di vera, e forse inattesa, felicità.

Leggi   Verona, trovato il 21enne che ha aggredito e insultato una coppia gay
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...