Grindr beffata, un nerd inventa il software per vedere chi ti ha bloccato

L’app di incontri non ha ancora risolto il problema C*ckblocked.

Siete tormentati dal dubbio di essere stati bloccati su Grindr da un bono o dal vostro ex? Ora potete saperlo: ‘ringraziate’ l’ultimo bug dell’app.

Trever Faden, un informatico di Washington, ha ideato C*ckblocked un sito che permette di vedere chi ci ha bloccato su Grindr sfruttando i bug presenti nel codice della celebre applicazione. Come prevedibile il software è diventato subito virale: quale utente di Grindr non vorrebbe sapere se è stato bloccato dal bono a 600 metri che non vede più quando si connette?

“Più o meno due settimane fa ho scoperto che Grindr dà a ognuno di noi il profilo ID di tutti gli utenti che ci hanno bloccato sull’app – ha spiegato Faden – non sono visibili da nessuna parte, ma ci sono. Sono nell’app”.

Il caso però solleva anche ulteriori preoccupazioni circa il livello di sicurezza della celebre app di incontri per uomini. Nonostante infatti alcuni upgrade, pensati in particolare per mettere al sicuro gli utenti dei Paesi dove l’omosessualità è illegale, Grindr non è nuova a speculazioni sui dati personali in suo possesso e sul loro trattamento, speculazioni che si sono intensificate con il passaggio della società ad una proprietà cinese.

“Sono rimasto sorpreso! Alcuni di loro mi avevano bloccato assolutamente senza un motivo – ha proseguito l’informatico, scottato dal suo stesso software – perché diavolo lo hanno fatto?! Altre erano persone con cui avevo chattato in passato. Ho visto persino un mio amico!”.

Stavolta però, oltre al tema della privacy, si aggiunge anche una preoccupazione in termini di sicurezza fisica. Cosa potrebbe accadere infatti se un uomo, con un interesse morboso per un utente, vedesse di essere stato bloccato da quest’ultimo e ne conoscesse la posizione?

A distanza di giorni Grindr non è ancora riuscita a chiudere la falla sfruttata da Faden, il cui software si sta già diffondendo nella comunità LGBT americana. Anche se al momento il funzionamento è rallentato, dovuto a un aumento di traffico, C*ckblocked è ancora disponibile qui.

Ti suggeriamo anche  Cecenia, 17enne gay gettato dallo zio dal nono piano di un palazzo