Grosseto: violentato da cinque compagni

Cinque arrestati durante le lezioni per violenza sessuale su un compagno di classe.

GROSSETO – Questa mattina cinque studenti dell’Istituto professionale per l’agricoltura, che frequentano le classi quarta e quinta, sono stati portati via da scuola dai carabinieri tra lo stupore e sconforto di compagni e insegnanti.

Sono accusati di aver umiliato e violentato, durante uno stage di formazione professionale compiuto in Francia nell’aprile del 2002, un coetaneo. Gli arresti sono avvenuti nelle sede dell’istituto a Rispescia, a pochi chilometri a sud di Grosseto.

Gli studenti hanno tutti tra i 19 e i 20 anni. L’ ordine di custodia cautelare in carcere è stato chiesto dal magistrato e convalidato dal gip di Grosseto che nel pomeriggio ha concesso ai cinque gli arresti domiciliari. Il giovane violentato ha abbandonato la scuola, è caduto in depressione e ora sta cercando di completare gli studi come privatista, grazie all’assistenza dei suoi ex docenti.

Assoluto riserbo sulle indagini e su come i militari siano risaliti ai presunti autori delle violenze contestate. Nessuno ha voluto commentare l’ episodio. Professori e preside della scuola sono rimasti in silenzio così come i compagni degli arrestati e i loro familiari.

Ti suggeriamo anche  Giornata contro l'OmoTransfobia, lo spot del Governo - video