Lo Stato sudamericano della Guyana annuncia un referendum per abolire le leggi anti-gay

di

Oggi l'omosessualità è punibile con la detenzione in carcere fino a dieci anni.

CONDIVIDI
132 Condivisioni Facebook 132 Twitter Google WhatsApp
4743 0

I cittadini della Guyana andranno al voto per decidere se l’omosessualità debba restare illegale nella nazione.

La Guyana, repubblica sudamericana (ma ex colonia britannica) di appena 700.000 abitanti con capitale Georgetown e stretta tra Venezuela, Brasile e Suriname, è l’unica nazione in tutto il Sud America dove l’omosessualità è ancora illegale. Le cose, però, potrebbero presto cambiare: il governo guyanese, in una lettera inviata all’Inter-American Commission on Human Rights (IACHR), ha annunciato che terrà un referendum sulla questione.

Come raccontato dal magazine Guyana Chronicle, non sono ancora disponibili indicazioni relative ai tempi del referendum, ma un primo passo è stato fatto. Nella lettera il presidente del Paese, David Granger, si definisce del tutto favorevole alla decriminalizzazione dell’omosessualità e si legge: “Con questo supporto esecutivo faremo sforzi per implementare e rinforzare il sistema di protezione di ogni cittadino guyanese, inclusa la comunità LGBT. Nessuno dovrebbe essere discriminato sulla base dell’identità di genere o dell’orientamento sessuale.

Il governo, comunque, non manca di sottolineare che la comunità LGBT è già tutelata da una serie di articoli presenti all’interno della Costituzione: tra questi articoli che fanno riferimento alla protezione da trattamenti inumani, alla libertà di coscienza ed espressione, alla libertà associativa (comprese assemblee e manifestazioni), a specifiche protezioni legate a discriminazioni sulla base di razza, orientamento sessuale e genere e al diritto all’educazione gratuita.

L’omosessualità, ad ogni modo, è illegale in Guyana (nonché punibile con il carcere, con pene che arrivano fino ai 10 anni) e da tempo gli enti internazionali e i gruppi di attivisti LGBT spingono per ottenere qualche risultato.

Leggi   Picchiato e rinchiuso in una cantina per 4 giorni perché gay
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...