High Heel Race: drag queen pronte per l’annuale corsa sui tacchi

di

Il 30 ottobre prenderà vita la 32esima edizione della corsa con oltre 100 drag partecipanti!

high heel race
CONDIVIDI
19 Condivisioni Facebook 19 Twitter Google WhatsApp
601 0

E’ stata fissata come ogni anno per il 30 ottobre, vigilia di Halloween, la High Heel Race.

100 draq queen si cimenteranno nella corsa vestite con gli abiti di scena lungo la 17esima strada di Washington DC. E’ un evento che si ripete ogni anno dal 1986 e che richiama nella capitale degli Stati Uniti un migliaio di persone. Dal 1999, invece, è stato un celebre bar gay a organizzare l’evento, cooperando con la Polizia per assicurare la sicurezza dei presenti, sia le partecipanti che il pubblico. Il Comune di Washington DC ha inoltre autorizzato la corsa senza alcuna spesa. 

In realtà, sono poche le drag queen che corrono veramente durante la High Heel Race, dato il tacco esagerato delle loro scarpe. Infatti, la vittoria si guadagna solitamente per acclamazione al vestito più bello. Quindi, più che una corsa lungo le celebre 17esima strada della città, si tratta più di una tranquilla passeggiata. L’appuntamento è alle 19 al Dupont Circle, un quartiere di Washington a nord-ovest della città. Questa piazza ospita anche Capital Pride, un evento annuale caratterizzato da una sfilata e un vero festival, dedicato alla comunità LGBT.

La sindaca Bowser darà il via alla gara

Il comune di Washington e in particolare la sindaca Muriel Bowser sono sempre stati in prima linea nel sostenere la gara. Negli ultimi due anni, la stessa sindaca ha voluto dare il via alla maratona, e quest’anno ha deciso di proporsi come sponsor ufficiale. Nonostante l’evento sia totalmente gratuito e viene organizzato grazie al lavoro dei volontari, ci sono alcune spese da sostenere per la sicurezza della zona.

La sindaca era davvero entusiasta di questo quando ne abbiamo parlato un anno fa (proporsi come sponsor, ndr), perché questo dimostra il suo sostegno alla comunità LGBTQ“, ha spiegato Sheila Alexander-Reid, attivista e collaboratrice di diversi giornali locali. “Penso che si impegnerà per assicurarsi che questo evento continui. So che la sindaca Bowser ama questo evento e so che è orgogliosa di presentarlo“, ha poi concluso.

Questa iniziativa è stata la spinta per altri eventi simili, ad esempio la Annual Soho Drag Race, avvenuta nel 2011. Organizzatrice dell’evento l’associazione LGBT inglese The Albert Kennedy Trust, da sempre vicina alle persone gay, lesbiche o transessuali senza una casa o in situazioni familiari ostili. L’evento, in questo caso, era stato organizzato nlla piazza di Soho, celebre quartiere gay di Londra.

Credits: Metro Weekly

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...