Hitzlsperger fa coming out, è il primo giocatore di Premiere League

Centrocampista della nazionale tedesca, ha giocato in diversi club del principale campionato inglese: “In Inghilterra, Germania o Italia l’omosessualità non è ritenuta una cosa seria negli spogliatoi”

Thomas Hitzlsperger, ex giocatore della Premiere League, l’equivalente della serie A in Gran Bretagna, ha fatto coming out rivelando di essere gay. E’ il primo giocatore del campionato principale britannico a farlo. Centrocampista tedesco, 31 anni, ha giocato nell’Aston Villa, nel West Ham, nell’Everton e nella nazionale tedesca. Hitzlsperger ha deciso di affidare la sua rivelazione allo Zeist a cui, durante un’intervista, ha dichiarato che “è il momento giusto per uscire allo scoperto”.

“Sto rivelando la mia sessualità perché voglio smuovere la discussione sull’omosessualità tra gli sportivi professionisti – ha dichiarato il calciatore, ormai non più in attività -. Non mi sono mai vergognato di quello che sono, ma non è sempre stato facile vivere con i commenti che si fanno di solito su questo argomento (negli spogliatoi, ndr)”.

“Immaginate 20 uomini seduti ad un tavolo a bere – spiega -: lasciate che sia la maggioranza a tenere banco, basta che le battute restino almeno a metà divertenti e i discorsi sull’omosessualità non diventino offensivi”. In Inghilterra, in Germania o in Italia, l’omosessualità non viene presa come una questione seria, almeno non negli spogliatoi”.

Ti suggeriamo anche  Hurley Haywood, la leggenda dell'automobilismo fa coming out