I gay slovacchi chiedono rispetto dei diritti umani

I leader della comunità gay della Slovacchia ha incontrato per la prima volta alcuni membri del Parlamento per far conoscere il loro caso e ottenere una legislazione che rispetti i diritti umani.

I leader della comunità gay della Slovacchia stanno reclamando leggi che proteggano i gay sul luogo di lavoro e un registro delle unioni civili omosessuali. La legge slovacca non riconosce l’omosessualità.

«La minoranza omosessuale è costretta a vivere nella paura e nella colpa per il suo orientamento sessuale e sentimentale.. con il risultato che si hanno tendenze suicide, nevrosi e un desiderio soffocato di relazioni umane», ha detto il portavoce della comunità Ivan Pozgai allo Slovak Spectator.

«Vogliamo che venga detto esplicitamente che le discriminazioni sul luogo di lavoro basate sull’orientamento sessuale sono illegali» ha detto Pozgai.

I parlamentari slovacchi hanno avvisato la comunità gay che le loro richieste difficilmente diventeranno legge prima di un bel po’ di tempo.

di Gay.com UK

LEGGI ANCHE

Storie

Bratislava pronta al Pride: “Sputeremo in faccia ai gay”

Con queste parole il leader del Partito Nazionale Slovacco ha fatto sapere come la pensa su gay e omosessualità: "Sono...

di Redazione | 5 Maggio 2010

Storie

La Slovacchia vieta la discriminazione antigay

Il Parlamento slovacco ha deciso ieri, giovedì 20 maggio, di vietare tutte le discriminazioni contro gli omosessuali.

di Redazione | 21 Maggio 2004

Storie

La Slovacchia dice no alle coppie gay

Il ministro della giustizia ha usato parole durissime contro l'ipotesi di tutelare le unioni omosessuali, considerate un attentato al valore...

di Redazione | 28 Gennaio 2002