«I gay sono anormali». Denunciato Andreotti

di

Nel corso di una trasmissione televisiva dopo il Gay Pride aveva dichiarato che i gay sono "anormali e malati". Un ingengere di Rho lo ha denunciato.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
811 0

I quotidiani del gruppo La Nazione – Il Resto del carlino di oggi riportano che il senatore Giulio Andreotti dovrebbe comparire dinanzi al gip di Milano Guido Salvini per rispondere delle accuse di diffamazione mossegli da un anonimo ingegnere di Rho.

Il professionista di 35 anni, socio Arcigay, ha denunciato il senatore a vita di diffamazione in seguito alle dichiarazioni effettuate da Andreotti nel corso della trasmissione televisiva "I Fatti Vostri" il 19 settembre 2000. In quella occasione Giletti intervistò Andreotti in merito al Gay Pride e questi sostenne che con quella manifestazione si volevano chiamare normali persone che sono «anormali e malate».

Il gip sentirà le parti e deciderà il 20 giugno.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Leggi   "Due uomini non fanno una madre", l'indecente campagna di Pro Vita contro le famiglie arcobaleno
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...