I giovani europei favorevoli alle nozze gay

E’ questo uno dei dati forniti dall’Eurobarometro, emersi da una inchiesta sui gusti dei giovani europei del 2002 condotta la primavera scorsa in tutti i Paesi Ue.

BRUXELLES – Gli adolescenti europei sono favorevoli al sesso prima del matrimonio, all’eutanasia e alle nozze tra omosessuali. E’ questo uno dei dati forniti dall’Eurobarometro, emersi da una inchiesta sui gusti dei giovani europei del 2002 condotta la primavera scorsa in tutti i Paesi Ue.

Secondo la ricerca, i giovani europei amano rimanere a casa di mamma e papà nel 74% dei casi e il 37% di loro sostiene che stare con i genitori consente di avere più comfort e meno oneri. Una maggioranza schiacciante (88 per cento) è per il sesso prima del matrimonio, il 61 si pronuncia per test Aids obbligatori, il 54 è per l’eutanasia. Pochi invece i giovani favorevoli alla pena di morte (27 per cento) e alla clonazione (12); solo il 13 per cento dice « sì» ai cibi transgenici (Ogm). Il 59 per cento è per i matrimoni gay, e il 41 per un diritto di adozione.

L’indagine mostra che i ragazzi tra i 15 e i 24 anni trascorrere del tempo con gli amici (74%) e vedere la tv (69%), ma anche ascoltare musica (66%) e fare sport (50%). In cima alle preferenze c’è anche il computer (43%), ma resta l’angoscia del lavoro. La maggior parte dei giovani, rivela l’indagine, "accetterebbe qualsiasi impiego" se si trovasse senza un lavoro. E se per gli inglesi e gli spagnoli il fattore più importante è la retribuzione, per italiani e francesi è fondamentale la stabilità del lavoro.

Ti suggeriamo anche  Eric McCormack, una stella sulla Walk of Fame per il divo di Will and Grace: 'grazie alla comunità LGBT'