I Lord dicono sì: matrimonio gay legge anche in Inghilterra e Galles

di

La camera dei Comuni dovrà ridiscutere solo qualche emendamento e poi ci sarà la firma della Regina, probabilmente entro il mese. Stonewall: "Giornata storica"

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
4830 0

La Camera dei Lord del Regno Unito ha approvato, in terza lettura e per l’Inghilterra e il Galles, la legge che istituisce i matrimoni tra persone dello stesso sesso. Adesso la discussione tornerà alla Camera dei Comuni che dovrà discutere solo gli emendamenti approvati dai Lord e non l’intero testo della norma. Finito l’iter, servirà la firma della regina perché entri in vigore. Quest’ultimo è, sostanzialmente, solo un atto dovuto.
Gli inglesi e i gallesi, dunque, possono festeggiare l’approvazione del matrimonio egualitario, anche se qualche dettaglio resta da definire tramite il voto sugli emendamenti della Camera dei Comuni.
Durante la votazione, tutti coloro che erano a favore della legge hanno indossato un garofano rosa a simboleggiare il loro appoggio al matrimonio egualitario.

Prima della votazione, il più forte sostenitore della norma, nonché dichiaratamente gay, Lord Alli, ha pronunciato un appassionato discorso. “Mi avete dato uguaglianza dove c’era pregiudizio – ha detto -. La mia vita domani sarà migliore di ieri”.
Poco prima del voto finale, è stato aggiunto un emendamento che ridisegna il diritto alla pensione nell’ottica della nuova forma di matrimonio.
Durante la seduta decisiva, fuori dalla Camera dei Lord si era radunata una folla di persone lgbt, attivisti o semplicemente supporter del matrimonio egualitario.Ben Summerskill, presidente di Stonewall, la principale associazione lgbt del regno Unito, ha dichiarato ai media che si è trattato di una “giornata storica”. “Non ero sicuro che avrei potutto assistere a questo giorno nei prossimi 20 anni – ha dichiarato -, figuriamoci nel 2013”.
La discussione degli emendamenti alla Camera dei Comuni è prevista tra oggi e domani, mentre la firma della Regina dovrebbe permettere alla legge di entrare in vigore entro la fine del mese.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...