Il bagno del senatore Craig diventa un’attrazione

Sono molti i turisti che arrivati nell’aeroporto di St. Paul, a Minneapolis, chiedono del bagno in cui è stato arrestato il senatore repubblicano Larry Craig.

Il personale dell’ufficio informazioni dell’aeroporto di St. Paul, a Minneapolis, riceve sempre più frequentemente la stessa domanda: «scusi mi sa dire dov’è il bagno in cui è stato arrestato il senatore Larry Craig?»

«Quel bagno sta diventando una vera attrazione turistica» ha detto Karen Evans, direttore dell’Ufficio Informazioni turisti dell’aeroporto. «Le persone vanno lì, entrano e si fanno una foto accanto alla porta del bagno».

Il senatore repubblicano dell’Idaho fu arrestato nel bagno dell’aeroporto da una guardia che finse di avvicinarlo per avere un rapporto sessuale con lui. Craig si è sempre proclamato innocente e in una conferenza stampa ha dichiarato di non essere assolutamente gay. Dopo aver presentato le sue dimissioni al senato americano Craig le ritirò poco dopo.

Ti suggeriamo anche  Texas, uccide il vicino perché avrebbe tentato di dargli un bacio: è solo omicidio colposo