Il Friendly Versilia cerca artisti

di

Il consorzio che riunisce i gestori dei locali di Torre del Lago (LU) ha indetto un concorso per artisti. Requisito indispensabile: rappresentare tutti i colori della rainbow flag.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
913 0

L’incontro, la conoscenza dell’altro, il viaggio attraverso le diverse identità culturali, sono solo alcuni degli scopi che si prefigge di raggiungere ogni anno il Consorzio Friendly Versilia, l’associazione di cui fanno parte i locali della Marina di Torre del Lago (LU), la città punto di riferimento estivo per gay e lesbo italiani e stranieri. Nel corso degli anni i gestori delle strutture turistiche si sono chiesti come raggiungere questi ambiziosi obiettivi con qualcosa che andasse oltre il divertimento notturno. Le inziative non sono mancate: la striscia di spiaggia toscana ospita il primo torneo internazionale di beach volley (il Friendly Versilia Cup), il primo stabilimento balneare gay-owned (il Mama Beach), il più grosso evento italiano rivolto alla comunità gay e lesbo con tutte le manifestazioni culutrali a lato (Mardi Gras). Da quest’anno anche l’arte darà il suo contributo. Il Consorzio infatti ha indetto un bando di “Concorso-mostra-mercato d’arte per pittori LGBT & FRIENDS”.
Il primo premio artistico mira a valorizzare, dare dignità e visibilità, nell’ambito di una delle più importanti manifestazioni della comunità gay italiana, all’arte legata proprio alla minoranza LGBT.
Il concorso-mostra è “rivolto a tutti gli artisti, professionisti e non professionisti, di tutte le età che vogliano sviluppare una tematica latamente connessa con l’omosessualità -si legge nel bando di gara- il lesbismo, il transessualismo, la bisessualità, il transgenderismo, attraverso la forma artistica loro più congeniale”.
La partecipazione è aperta a tutti, professionisti o no, che vogliano sviluppare una tematica latamente connessa con uno dei temi sopracitati, attraverso la forma artistica loro più congeniale.
Quali opere possono partecipare? Requisito fondamentale è la presenza di tutti i colori della Rainbow Flag ovvero il rosso, l’ arancione, il giallo, il verde, il blu e il viola. Il supporto che è possibile impiegare, oltre alla pittura in tutte le sue forme, è il fumetto, la scultura, l’illustrazione digitale e la fotografia.
Uno spazio unico, dunque, per gli artisti e per i turisti che affolleranno Torre del Lago nei giorni del Mardi Gras 2006, di godere di un’arte che si ispira alla comunità GLBT. Una comunità che trova ogni anno, in quella città, un esempio unico di inclusione e rispetto. (DN)
Clicca qui per scaricare il bando di gara

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...