Il Gay Pride 2010 sarà a Napoli

La città partenopea si è aggiudiata l’organizzazione del gay pride nazionale del prossimo anno. Un evento che prepara all’Europride del 2011 a Roma.

Sara’ Napoli ad ospitare il Gay Pride nazionale del 2010 mentre Roma vedra’ nel 2011 l’Europride. La decisione e’ arrivata sabato nel corso della riunione del movimento lgbt che ha affrontato la convocazione dei Pride per gli anni 2010 e 2011. All’incontro, tenutosi a Roma hanno partecipato le varie articolazioni e sensibilita’ del movimento che "hanno espresso la volonta’ di costruire un percorso unitario di confronto sui contenuti alla base dei Pride dei prossimi due anni".

"Per il 2010 – spiega una nota – e’ stata accolta la candidatura avanzata dalle associazioni lgbt napoletane di organizzare il Pride nazionale a Napoli, cosi’ come l’assemblea ha ritenuto importante sottolineare come tutti i Pride che si terranno in altre citta’ nel 2010 faranno parte di un comune percorso preparatorio dell’EuroPride 2011 di Roma. Un gruppo di lavoro preparera’ l’incontro del movimento che si terra’ a Napoli a febbraio 2010 dove saranno discussi i contenuti politici della stagione Pride 2010".

Ti suggeriamo anche  Onda Pride 2018: le città e le date finora in calendario