Il Manchester Pride cambia la bandiera rainbow: arrivano anche il nero e il marrone

Nuova bandiera arcobaleno per Manchester: ma non a tutti è piaciuta l’inclusione.

La bandiera rainbow non conterrà più solamente i colori dell’arcobaleno per la comunità LGBT di Manchester. Difatti, ai sei colori tradizionali l’associazione organizzatrice del pride ha deciso di aggiungere il nero e il marrone, per includere anche i membri della comunità nera e marrone, o meglio, della “black and brown community“. Una scelta di inclusione, doverosa per i passi in avanti fatti sul tema dell’identità, che ha portato a creare colori e simboli per ogni categoria.

La nuova bandiera del Manchester Pride aiutare a “evidenziare membri Lgbtqia neri e marroni all’interno della comunità di questa città” ha spiegato Mark Fletcher, amministratore delegato dell’organizzazione. “Per molti anni, la comunità Lgbt+ è rimasta collettivamente sotto l’iconica bandiera arcobaleno a sei strisce” ha continuato. Nel suo discorso, Fletcher ha dimostrato come la comunità si sia evoluta nel corso degli anni. Ha poi concluso affermando che “è successo molto. Ma c’è ancora molta strada da fare, specialmente nel riconoscimento delle persone di colore nella comunità LGBT“.

La nuova bandiera del Manchester Pride non piace a tutti

La bandiera a otto strisce non è stata apprezzata proprio da tutti. Difatti, alcuni non hanno gradito l’inclusione della comunità nera. Per capire le opinioni dei membri della comunità LGBT, lo scorso anno l’organizzazione ha posto un sondaggio. I risultati hanno dimostrato che il 58% degli intervistata non è d’accordo con l’aggiunta, e si tratta in particolare di uomini bianchi omosessuali sopra i 50 anni d’età. Al contrario, i ragazzi tra i 18 e i 29 anni apprezzano la modifica e la sostengono.

Ma non è la prima volta che la bandiera rainbow viene modificata. Nell’agosto del 2018, una designer portoricana, Julia Feliz, ha voluto apportare una sua persona e piccola modifica, in nome dell’inclusione. Oltre ai sei colori, si aggiunge un triangolo, con la punta rivolta verso l’interno, nel lato sinistro della bandiera. Il blu, il rosa e il bianco mostrano sono i colori dedicati alle persone trans, il marrone ai membri di colore e il nero per le persone sieropositive e che non ci sono più.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Flags Ready To Ship – New Apparel Items – Holiday Deadlines (link in bio!)

Un post condiviso da DΔΠΙΞL ϘUΔSΔR (@danielquasar) in data:

1 commento su “Il Manchester Pride cambia la bandiera rainbow: arrivano anche il nero e il marrone

  1. A me pare una cosa assurda, non la condivido. La bandiera rainbow coi suoi bei sei colori promuove, celebra, i concetti di vita, salute, serenità e così via, che in quanto tali sono universali. Simboleggia l’orgoglio dell’essere ciò che si è, vivendo quindi la propria sessualità liberi, senza più vergognarsi e nascondersi come si faceva un tempo. E’ di per se stessa inclusiva. Non vedo che senso abbia tirare in ballo il marrone e il nero per indicare i mulatti e i neri, come se i mulatti e i neri fossero estranei a tutti questi concetti. A mio parere quindi ha ben ragione chi si dichiara contrario, qualsiasi età o colore abbia.

Lascia un commento