Il ministro promette: nozze gay in un anno e adozioni

Alla vigilia del Gay Pride parigino, il ministro per la famiglia Dominique Bertinotti promette i matirmoni gay entro un anno. E poi anche le adozioni. Ma la strada è in salita.

Le coppie omosessuali potranno sposarsi in Francia sin dal 2013: è la promessa che fa oggi, sulle pagine di Le Parisien, il ministro francese della Famiglia, Dominique Bertinotti (in foto), alla vigilia della Gay Pride, che si terrà domani a Parigi.

Il ministro sostiene che il governo manterrà l’impegno preso durante la campagna elettorale di Francois Hollande: si tratta del punto numero 31 del suo programma, in cui è previsto l’accesso al matrimonio e all’adozione per le coppie dello stesso sesso.

La procedura potrebbe tuttavia richiedere diversi mesi: "Bisogna prendersi il tempo di redigere il testo e non è poco", ha precisato il ministro. Il testo dovrà inoltre ottenere l’ok del Consiglio Superiore dell’Adozione e del Consiglio di Stato prima di poter essere presentato in Parlamento.