Il papa incontrerà Arcigay Napoli durante la sua visita a Scampia

di

In dieci incontreranno Bergoglio: "La comunità lgbt campana tradizionalmente cattolica".

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
4004 0

Il papa incontrerà Arcigay Napoli durante la sua prossima visita a Scampia. A renderlo noto è il presidente dell’associazione, Antonello Sannino che spiega di avere ricevuto dieci accrediti e di volere portare con sé una coppia etero con un figlio gay e una coppia omosessuale con un figlio. “Il Suo pontificato può definirsi davvero il pontificato più sensibile e sollecito alle urgenze dei diseredati e degli emarginati e l’incontro in udienza privata che ha recentemente concesso a Diego Neria Lejarraga, credente spagnolo allontanato ignominiosamente dalla sua parrocchia perché transessuale, ha evidenziato in maniera ancora più chiara questo tratto distintivo del suo compassionevole vicariato”. Così Arcigay Napoli aveva scritto a Bergoglio lo scorso 29 gennaio auspicando la possibilità di un incontro con il pontefice durante la visita nel capoluogo campano. Un incontro, spiegava l’associazione, “con la comunità lgbt locale, tradizionalmente legata al credo religioso, alla pratica devozionale e all’osservanza del culto cattolico”.

“Nell’ambito della visita del Pontefice – scrive in una nota Sannino – la presenza della delegazione del Comitato Provinciale Arcigay Antinoo di Napoli rappresenta un passaggio storico e senza dubbio impensabile fino a qualche anno fa. Avevamo chiesto a gennaio la possibilità con una lettera di avere un incontro, nella convinzione che al fondo delle battaglie laiche per i diritti delle persone LGBT ci sia un sentimento di giustizia e rispetto reciproco che sembra in assoluta sintonia con le dichiarazioni di questo Papa, talora rivoluzionarie ma non sempre condivise da tutte le gerarchie clericali. Quella del 21 marzo sarà una data rilevante anche per tante persone LGBT che, da credenti, hanno vissuto con disagio e sofferenza la propria condizione affettiva ed identitaria e che adesso, grazie alle aperture di questo pontefice, possono affrontare con piu’ fiducia e speranza il proprio rapporto con la fede”.

Leggi   Omosessualità e religione: cosa dicono il Vecchio e Nuovo Testamento?
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...