Il porno? C’è anche in Braille

Video porno, riviste porno, mostre fotografiche porno, opere d’arte, ma nessuno finora aveva pensato ai non vedenti. Un’artista canadese ha creato un intero libro di immagini hot tutte da toccare.

Abbiamo visto il porno su qualsiasi tipo di medium: sulla carta stampata, nei video, sui supporti ottici, in versione mobile, in 3D e, con la giusta attrezzatura, perfino interattivo. Chissà perché nessuno mai ha pensato al porno per le persone non vedenti.

O almeno fino ad ora.

L’artista canadse Lisa Murphy, infatti, ha incluso nel suo progetto "Tactile Minds" diciassette figure nude in plastica a rilievo, create partendo da calchi ricavati da foto di modelli. Al costo di 225 dolari canadesi (165 euro circa) si può comprare l’intero libro che include rappresentazioni sia maschili che femminili, per non deludere nessuno, accompagnate da spiegazioni in Braille.