Il vice premier russo: “L’Europa crollerà sotto l’Isis e i gay”

di

Il secondo posto ad Eurovision non è andato giù a Rogozin che commenta così su Twitter.

CONDIVIDI
2 Condivisioni Facebook 2 Twitter Google WhatsApp
3634 0

Il vice premier russo Dmitry Rogozin non ha affatto gradito il secondo posto di Polina Gagarina all’Eurovision . Secondo il numero due del Cremlino, l’Occidente crollerà sotto l’Isis e i gay.

Il giorno dopo la finale di Eurovision, dove ha trionfato la Svezia, Rogozin ha scirtto su Twitter, commentando un articolo del Washington Post in cui si spiegava che la Russia ha perso anche per via delle sue contestate leggi contro le persone lgbt: “L’Occidente non spaventa la Russa, le sue fondamenta crolleranno sotto l’attacco violento dell’Isis e dei gay”.

Secondo il Washington Post, Polina Gagarina non ha mai davvero avuto la possibilità di vincere perché il pubblico di Eurovision, forse la kermesse europea più gay-friendly, non hanno mai dimenticato l’odiata legge contro “la propaganda omosessuale” che vige in Russia.

Leggi   Houston: vandalizzato il BeVisible Pride Wall
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...